Natale

Parrozzo il dolce tipico abruzzese

Il Parrozzo è un tipico dolce pescarese, associato alle tradizioni gastronomiche del Natale (ma non solo). È molto diffuso in Abruzzo. Il parrozzo fu ideato e preparato nel 1920 da Luigi D’Amico, titolare di un laboratorio di pasticceria a Pescara. D’Amico ebbe l’idea di fare un dolce dalle sembianze di un pane rustico anche detto pane rozzo (da cui è derivato il nome “Pan rozzo”), che era una pagnotta semisferica che veniva preparata dai contadini con il granoturco e destinata ad essere conservata per molti giorni. D’Amico fu ispirato dalle forme e dai colori di questo pane e riprodusse il giallo del granoturco con quello delle uova, alle quali aggiunse la farina di mandorle; invece, lo scuro colore dato dalla bruciatura della crosta del pane cotto nel forno a legna fu sostituito con la copertura di cioccolato.

parrozzo 2

Parrozzo

Ingredienti:

250 g di zucchero

200 g di mandorle

150 g di farina di semola

6 uova

qualche mandorla amara o essenza di mandorla amara

burro per la teglia

150 g cioccolato fondente+ 40 g di burro

parrozzo7

 

Preparazione

Frullate le mandorle. Separate i tuorli dagli albumi e metteteli in due ciotole diverse.Iniziate a montare gli albumi a neve ben ferma. In un altra ciotola montate i tuorli con lo zucchero fino a ottenere un composto spumoso e chiaro, a questo punto unite le mandorle, il semolino, l’essenza di mandorla amara, mescolate fino ad ottenere un composto omogeneo.

Incorporate  delicatamente al composto gli albumi montati a neve mescolando con una spatola dal basso verso l’alto.

Imburrate e infarinate uno stampo a cupola, che è tipico di questo dolce, schiacciate una noce di burro alla base, versate il composto e cuocete in forno caldo a 170° per 40-45 minuti. Il dolce sarà cotto quando, inserendo uno stecchino al centro, uscirà asciutto.

Sfornare e fare raffreddare su una griglia.

Fondere il cioccolato con il burro e glassare il parrozzo.  Lasciate raffreddare.




Related posts:

2 Comments on “Parrozzo il dolce tipico abruzzese

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *