Contorni

Carciofi fritti un contorno veloce!

carciofi fritti

I carciofi fritti  piacciono proprio a tutti. Semplici e veloci da preparare, sono perfetti da servire come antipasto o come contorno. Un’idea carina se li utilizzate come aperitivo o antipasto è quella di servirli belli caldi all’interno di piccoli cartocci di carta pane. Per ottenere un buon risultato, cuoceteli in olio ben caldo.  Non infarinate i carciofi in anticipo, ma fatelo solo all’ultimo momento, e dopo averli infarinati, scuotete bene la farina in eccesso in modo da ottenere un fritto croccante. Ricordate di salarli solo a fine cottura. E dopo questi piccoli consigli vediamo come prepararli…

carciofi fritti con farina

Carciofi fritti

Ingredienti

5/6 carciofi freschi

1 limone

2 uova

farina  q. b.

sale

olio per friggere

carciofi fritti





Preparazione

Pulite i carciofi, eliminando le foglie esterne più dure, le punte e l’eventuale barbetta, tagliateli a spicchi e immergeteli in acqua acidulata con il succo di mezzo limone.

In una ciotola sgusciate le uova e sbattetele leggermente con un pizzico di sale. Scolate ed asciugate i carciofi su carta da cucina. Passate i carciofi nella farina, scuoteteli per eliminare quella in eccesso, poi passateli velocemente nell’uovo battuto, quindi friggeteli, pochi per volta, nell’olio ben caldo, rigirandoli durante la cottura in modo che assumano una doratura uniforme.

Scolateli e passateli su un  foglio di carta da cucina, per assorbire l’olio in eccesso. Spolverateli di sale e serviteli caldissimi.

E voi come preparate i carciofi fritti? Avete altre ricette o consigli da darmi? Lasciatemi pure i vostri suggerimenti nei commenti.

Mi raccomando tornate a trovarmi,  tante gustose ricette vi aspettano!

Vi ricordo che potete seguirmi anche sulla pagina facebook

Home Sweet Home blog

o sui  maggiori social: twitter, google+, instagram, pinterest

A presto!

 




Related posts:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *