Verdure e ortaggi

Cotolette di zucca spinosa o centenaria

Cotolette di zucca spinosa

Le cotolette di zucca spinosa, o Chayote, sono un secondo piatto vegetariano sfizioso e facile da preparare. Queste particolari zucchine invernali, conosciute in italia anche come zucche centenarie, appartengono alla specie delle Cucurbitacee e sono caratterizzate da una buccia ricoperta di morbide spine. Non conoscevo questo ortaggio fino a quando ne ho ricevuto un bel cesto in regalo; devo ammettere che sono rimasta piacevolmente colpita da questo ortaggio davvero molto versatile. Può essere preparata come una normale zucchina: fritta, stufata, bollita, arrostita e anche in agrodolce, ma, se volete una ricetta che sicuro piacerà a tutta la famiglia, allora vi consiglio di friggerla! Sicuramente la prossima primavera ne pianterò un paio di piantine anche nel mio orticello, in modo da raccoglierne i frutti il prossimo autunno.

chayote

Difficoltà: Facile  •  Preparazione: 10 minuti  •  Cottura: 15 minuti  •  Porzioni: 4 persone

Cotolette di zucca spinosa

2 Zucchine Spinose

farina q.b.

pangrattato q.b.

2 uova

sale q.b.

zucca centenaria



Preparazione

Sbucciate le zucchine spinose e poi tagliatele a metà, nel senso orizzontale. Eliminate il seme centrale e dopo tagliatele a fette alte circa 5 mm.

In un piatto, sbattete le uova con un pizzico di sale. Prendete le fette di zucchine e passatele prima nella farina, poi nell’uovo e, in ultimo, nel pangrattato. Fate aderire la panatura su entrambi i lati.

Versate l’olio di semi in una padella e ponetela sul fuoco; quando sarà ben caldo, friggete le cotolette di zucchine spinose, rigirandole a metà cottura, fino a completa doratura. Scolatele con una schiumarola e trasferitele su carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso.

Le cotolette vegetariane sono pronte per essere servite.

Vi piacciono le ricette vegetariane? Provate anche la ricetta dei funghi fritti

chayote o zucca centenaria

Se vi è piaciuta questa ricetta, condividetela sui social!

Vi ricordo che potete seguirmi anche sulla pagina facebook Home Sweet Home blog  o su: twittergoogle+, instagrampinterest

Vi aspetto numerosi, non mancate!






Related posts:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *