Uncategorized

Come preparare un’ottima frittata di ortiche

Frittata di ortiche

La frittata di ortiche è un piatto molto nutriente e saporito. L’ortica è una pianta erbacea che si raccoglie in primavera dalle innumerevoli proprietà salutari, oltre ad essere ricca di acido folico e ferro e, per questo, spesso utilizzata in caso di anemia e artrite. E’ inoltre consigliata anche in caso di convalescenza, denutrizione ed esaurimento, perché le foglie sono ricchissime di sali minerali, specialmente di silicio, che stimola il sistema immunitario, ma anche di fosforo, magnesio, calcio, manganese e potassio e di vitamine A, C e K, che la rendono remineralizzante, ricostituente e tonificante. Visto che la si può avere a costo zero perché cresce spontanea, lungo le stradine di campagna e nei terreni incolti, perché non approfittarne, visto che si presta bene alla preparazione di diversi piatti sfiziosi come frittelle, sformati e risotti? Giusto questa mattina, ne ho riportata a casa una bella busta e ho subito preparato un’ottima frittata, volete provarla anche voi? E’semplicissima da preparare, anche se dovrete munirvi di un bel paio di guanti per pulirla, ma ne vale assolutamente la pena!

Frittata di ortiche

Frittata di ortiche

Ingredienti per 2 persone:

200 g di ortiche circa

3 uova

2 cucchiai di parmigiano reggiano

sale q.b.

2 cucchiai di olio extravergine d’oliva

come fare la frittata di ortiche.jpg

Preparazione

Per prima cosa, procuratevi un paio di guanti per pulire l’ortica, in quanto si tratta di un erbacea urticante. Sfogliatela, conservando solo le foglie ed eliminando tutti gli steli.

frittata con ortica

Non appena avrete finito di pulirla, lavatela bene in acqua fredda e poi scolatela.

pulire l'ortica

Riempite una pentola d’acqua, mettetela sul fuoco e portatela ad ebollizione. Quando l’acqua bolle, aggiungete il sale e le foglie di ortica e fatele cuocere per una decina di minuti. Quando le foglie saranno diventate tenere e il loro colore sarà di un verde più intenso, scolatele, eliminando il liquido in eccesso.

In una ciotola, rompete le uova, salatele e unite il parmigiano reggiano. In seguito sbattetele bene con una frusta da cucina, finché diventeranno ben gonfie.

In una padella antiaderente, versate l’olio, unite le foglie di ortiche e fatele saltare per qualche minuto in modo da insaporirle. Dopodiché, aggiungete le uova e mescolate per uniformare la frittata. Coprite la padella con un coperchio e cuocete per 6-7 minuti. Aiutandovi con un piatto, capovolgete la frittata e proseguite la cottura per altri 3-4 minuti.

La frittata di ortiche è pronta per essere gustata!

come preparare la frittata di ortiche

Tornate a trovarmi e fatemi sapere se questa ricetta vi è piaciuta 🙂

Vi ricordo che potete seguirmi anche sulla pagina facebook

Home Sweet Home blog

o sui  maggiori social: twitter, google+, instagram, pinterest

A presto!




Related posts:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *