Contorni, Legumi e cereali, Piatti unici, Primi e zuppe, Ricette regionali

Zucca con fagioli all’abruzzese

Zucca con fagioli all'abruzzese

La cucina regionale è ricca di sapori e di tradizione. Oggi voglio proporvi un piatto genuino e nutriente: la zucca con fagioli all’abruzzese. Facile e veloce da realizzare, porterete in tavola una pietanza semplice ma ricca e gustosa, da servire come primo piatto oppure presentare come contorno.

Zucca con fagioli all'abruzzese

Zucca con fagioli all’abruzzese

Ingredienti per 4 persone:

1 zucca

200 g di fagioli tondini

1 spicchio di aglio

1 rametto di rosmarino

olio extravergine d’oliva q.b.

sale

peperoncino (facoltativo)

Zucca con fagioli all'abruzzese

Preparazione:

La sera prima mettete a bagno i fagioli. Il giorno seguente lessateli e salateli a fine cottura.

Pulite la zucca eliminando la buccia, i semi ed i filamenti interni. Tagliate la polpa a pezzetti.

In una padella, fate soffriggere aglio, olio e rosmarino. Quando il soffritto sarà pronto, eliminate il rametto di rosmarino, unite la zucca, mescolate bene e aggiungete due mestoli d’acqua. Lasciate cuocere per circa 25-30 minuti, unendo dell’acqua calda se necessario.

A fine cottura, aggiungete i fagioli scolati. Aggiustate di sale e, se vi piace, aggiungete un pezzetto di peperoncino; lasciate amalgamare i sapori.

La zucca con fagioli all’abruzzese è pronta, servitela accompagnandola con crostini di pane.

Per preparare questa ricetta ho utilizzato il tondino del Tavo, un fagiolo che appartiene alla storia alimentare abruzzese, uno dei prodotti d’eccellenza del nostro territorio. Se non trovate in commercio questi fagioli piccoli, tondi, bianchi e profumatissimi, potrete preparare questo piatto sostituendoli con dei fagioli bianchi.

Zucca con fagioli all'abruzzese

Spero che questa ricetta vi sia piaciuta e che continuerete a seguirmi.

Per non perdere nessuna  delle mie ricette cliccate mi piace sulla mia pagina facebook!

Home Sweet Home blog

O torna alla

HOME PAGE

per vedere altre ricette!

Related posts:

Rispondi