Primi e zuppe, Ricette, Ricette regionali

Sagne e fagioli

Un piatto ottimo nella stagione invernale che rispecchia il gusto tradizionale della cucina regionale abruzzese:  Sagne e fagioli, uno di quei piatti semplici e genuini tramandati di generazione in generazione. Una vera è propria ricetta non esiste, ogni famiglia ha elaborato la propria, ecco come si prepara questo piatto a casa mia…

sagne e fagioli 2

Sagne e fagioli

Ingredienti x4 persone:

Per le sagne

400 g di farina di grano duro

sale e acqua  q.b.

Per il condimento

200 g di fagioli borlotti (cotti)

150 g di polpa di pomodoro

1/4 cipolla

olio extra vergine di oliva

sale

peperoncino (facoltativo)

sagne e fagioli

 

Preparazione:

Per le sagne:

Su una spianatoia disponete la farina a fontana, salate ed impastate con un po di acqua fino ad ottenere un impasto omogeneo e abbastanza consistente.

Stendete la pasta con un matterello, ricavate una sfoglia sottile, ma non troppo e tagliatele a strisce di 4 cm di lunghezza e 1/2 cm di larghezza.

Mettete sul fuoco una pentola con abbondante acqua salata.

Per il condimento:

In una pentola scaldate tre cucchiai di olio e fate appassire la cipolla, senza farla bruciare, aggiungete la polpa di pomodoro e i fagioli, fate cuocere fino a quando il sugo si ritira.

Quando il condimento è pronto, ridurre circa metà dei fagioli  a crema con un frullatore ad immersione, e poi aggiungere i restanti fagioli e girare il tutto.

Cuocete le sagne, scolatele al dente, versatele in una zuppiera, condite il sugo di fagioli e mescolate, fate insaporire qualche minuto e servite.

Le sagne sono ottime con il peperoncino, che potrete aggiungere direttamente nella preparazione del sugo, o al momento di consumare il piatto.

Accompagnate questo piatto con un buon montepulciano d’Abruzzo.

Related posts:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *