Come congelare

Come congelare le patate, per averle sempre pronte

Come congelare le patate

Oggi al posto di proporvi una ricetta, voglio spiegarvi come congelare le patate. Conservare le patate può essere utile, sia nel se vi ritrovate con una grande quantità di questo ortaggio e volete evitare che vada a male, sia se avete poco tempo da dedicare alla cucina e volete ritrovarvi un contorno già pronto per essere cucinato. Surgelare le patate è possibile, ma prima di farlo, necessitano di una veloce cottura per evitare che eventuali germi alterino il sapore. Potete anche prefriggerle, scolarle ed asciugarle bene prima di chiuderle nei classici sacchetti, ma secondo me il metodo più semplice è quello di scottarle brevemente in acqua, scolarle ed asciugarle bene; inoltre, con questo procedimento potrete conservare anche le patate tagliate a tocchetti da cuocere al forno o per preparare il purè. Prima di procedere, scegliete patate sode, possibilmente non ammaccate e senza germogli, procuratevi dei sacchetti o delle vaschette adatti al congelamento e delle etichette su cui scrivere la data di preparazione. Io ho provato le etichette della linea Avery Z-Design, le potete trovare online da alcuni rivenditori come Amazon. Trovo queste etichette davvero pratiche, perché gli adesivi su rotoli sono confezionati all’interno di scatoline che hanno la funzione di distributore, questo vi permette di estrarre le etichette mantenendole sempre in ordine e pulite. Le etichette sono realizzate in materiale speciale, che resiste anche a temperature di congelamento fino a -20° C, inoltre il formato lascia abbastanza spazio per le annotazioni.

Come congelare le patate

Come congelare le patate

Ingredienti e attrezzatura :

patate

pelapatate

1 pentola capiente

mestolo forato

ciotola con ghiaccio

canovacci puliti

bustine e contenitori appositi per congelare

etichette per freezer Avery Z-Design

Come congelare le patate



Procedimento

Mettete sul fuoco una pentola con abbondante acqua e portatela a bollore. Sbucciate le patate e lavatele, quindi tagliatele a fiammifero e, quando l’acqua bolle, scottatele per 2 minuti.

Scolatele con un mestolo forato e trasferitele in una terrina che avrete riempito con acqua e ghiaccio per raffreddarle velocemente, lasciatele raffreddare per una decina di minuti, scolatele nuovamente, asciugatele bene tamponandole con un canovaccio. Continuate fino a terminare le patate.

Riponete le patate nei sacchetti per freezer, facendo uscire bene l’aria e sigillandoli accuratamente. Applicate le etichette e riponeteli nel congelatore. Conservatele entro 10 massimo 12 mesi. Friggetele senza scongelarle.

Come congelare le patate

Allo stesso modo potrete conservare anche le patate a tocchetti. Dopo averle tagliate e lavate, scottatele per 3-4 minuti, raffreddatele in acqua ghiacciata, scolatele ed asciugatele bene.

Potrete conservarle nei classici sacchetti o, meglio ancora, nelle vaschette di alluminio monoporzione. Non dimenticate di applicare un’etichetta con la data di confezionamento.

Al momento di cuocerle, vi basterà aggiungere olio, sale e rosmarino ed infornarle direttamente a 200°C, senza scongelarle.

Come congelare le patate

Spero che questo articolo su come congelare le patate vi sia stato utile e che tornerete a farmi visita. Se cercate maggiori informazioni sulle etichette Avery, visitate il sito.

Vi ricordo che potete seguirmi anche su:

 facebook, twittergoogle+, instagrampinterest






Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *