Collaborazioni, Latti vegetali, Succhi ed estratti

Latte di soia fatto in casa

Latte di soia fatto in casa con estrattore MicroJuicer di Philips

Oggi vi propongo la ricetta del latte di soia fatto in casa. Una bevanda ideale per gli intolleranti al lattosio e per chi segue una dieta vegana in quanto è un prodotto totalmente vegetale. Non tutti sanno che è possibile preparare questo latte in modo molto semplice e naturale ed essere in questo modo sicuri di avere un prodotto sempre fresco. Il latte di soia presenta alcuni vantaggi rispetto al latte vaccino, non contiene caseina, la proteina del latte, è quindi molto più digeribile, non contiene colesterolo ma è ricco di grassi insaturi,  non contiene glutine, quindi è adatto anche per i celiaci.

Latte di soia fatto in casa

Il latte di soia è forse uno dei latti vegetali più conosciuti e utilizzati, viene utilizzato per preparare condimenti, yogurt, dessert, creme spalmabili e perfino per fare il gelato. Contiene acqua, proteine, carboidrati e una piccola quantità di minerali.

Preparare il latte di soia in casa utilizzando l’estrattore di succhi MicroJuicer di Philips è molto semplice e oltre a garantirvi la freschezza del prodotto ha il vantaggio del costo, nettamente inferiore rispetto a quello in commercio.

Latte di soia fatto in casa

Latte di soia fatto in casa

Ingredienti:

1 litro d’acqua

100 grammi di soia gialla secca biologica

zucchero di canna o altro dolcificante naturale (facoltativo)

Latte di soia fatto in casa

Preparazione

Per fare il latte di soia è necessario mettere a bagno in acqua i fagioli secchi la sera prima.  La mattina successiva, scolateli e sciacquateli sotto l’acqua corrente.

Mettete sul fuoco una pentola capiente con la soia e circa il doppio del volume di acqua. Portate ad ebollizione, abbassate la fiamma e lasciate sobbollire per 15 minuti.

Durante la cottura la pellicina che ricopre la soia, verrà a galla, potrete eliminarla con una schiumaiola. Questa operazione non è necessaria, perchè verrebbe comunque triturata dall’estrattore, ma a mio parere, con l’eliminazione di queste bucce, il latte ha un minor retrogusto di fagiolo.

A questo punto spegnete, scolate la soia e lasciatela intiepidire. Versate i fagioli nell’estrattore alternandoli con un litro l’acqua a temperatura ambiente.

Latte di soia fatto in casa con estrattore MicroJuicer di Philips

Il latte di soia fatto in casa può essere mantenuto al naturale oppure dolcificato con miele, zucchero di canna o malto.  Si possono ottenere delle varianti aromatizzate aggiungendo cacao in polvere, cannella o una stecca di vaniglia. Dovrà essere conservato in frigorifero all’interno di una bottiglia di vetro

Latte di soia fatto in casa con estrattore MicroJuicer di Philips

La polpa di soia avanzata dal procedimento di preparazione del latte non va buttata, viene chiamata “okara”. Si tratta di un alimento ad elevato contenuto proteico che può essere utilizzato in diverse ricette, ad esempio per la preparazione di crocchette o per la preparazione del pane. Continuate a seguirmi se volete scoprire cosa ho da proporvi.

Questa ricetta è frutto del progetto di collaborazione tra Philips e Cookaround

“Per fortuna in Cucina c’è Philips”

con l’obiettivo di sensibilizzare sul tema dell’alimentazione sana. Grazie all’innovazione, Philips si impegna a fornire soluzioni tecnologiche che permettano di nutrirsi in maniera sana, più facilmente e più spesso.

La ricetta è stata realizzata con l’estrattore MicroJuicer Philips HR1894/80 – provalo con la promozione “Soddisfatti o Rimborsati – 30 giorni”  

In più per chi fosse interessato all’acquisto di elettrodomestici da cucina, l’azienda Philips mette a disposizione dei miei follower uno sconto del 25% , inserendo all’interno del carrello della spesa nella sezione “Codice Promozionale”

il codice  “PHILIPSCOOKAROUND16”

http://www.philips.it/c-p/HR1894_80/avance-collection-estrattore-di-succo

Scopri di più su Centrifughe ed Estrattori di succo: http://www.philips.it/c-m-ho/juicer.html

 

Related posts:

21 Comments on “Latte di soia fatto in casa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *